Deu. Ita. Eng
Vivere le | {Dolomiti}. - Hotel Emmy
Vivere le
Dolomiti.
 - Hotel Emmy
 - Hotel Emmy
Perché una
“vacanza Emmy”?

Le caratteristiche che rendono l’Hotel Emmy-five elements così speciale:

  • la posizione panoramica e tranquilla, sopra il paese e luogo di cura Fiè allo Sciliar
  • la vista fantastica sul paese e sulle montagne circondanti
  • le camere & suites spaziosi e accoglienti
  • 20% di sconto sul noleggio dell'attrezzatura da sci da nostro partner Sport Fill
  • 20% di sconto sul Green-Fee al Golfclub St.Vigil/Siusi e la Golfcard gratuita su richiesta
  • i "five-elements" delle stanze - equilibrio tra gli elementi di base
  • l’arredamento delle camere con legno di larice, cirmolo e noce, pareti in argilla naturale e pavimento in quercia piallata
  • la fontana in rame con "Schlernbluat" fresco (acqua sorgive) direttamente nella vostra camera
  • la pecora "Emmy", fatta a mano di lana e legno nella camera
  • ca. 25 dipendenti che si impegnano costantemente per il vostro benessere

P.S. (questi dati si riferiscono alla casa principale)

info@hotelemmy.it
+39 0471 726014
Il regalo
perfetto!
Richiesta Prenotare
04. Mar
11. Mar
Adulti
2
Bambini
0
Area fresca
di montagna

Trascorrete la vostra vacanza all'Hotel Emmy a Fiè allo Sciliar e vivete giornate indimenticabili all’insegna dello sport e del tempo libero.

L'Alpe di Siusi e le Dolomiti circostanti sono un vero paradiso estivo

Dalla camera, avrete una vista da sogno sul mondo montano delle Dolomiti e dell'Alpe di Siusi. Sentite la montagna che vi chiama? Preparate l'attrezzatura da trekking e godetevi la natura immergendovi in avventurose escursioni.

Chi preferisce un approccio più sportivo troverà nelle immediate vicinanze varie vie ferrate, sentieri per mountain bike, itinerari di nordic walking e un campo da golf. Intanto, vi godrete sempre la straordinaria vista sulle Dolomiti altoatesine, inserite nel patrimonio naturale mondiale dell'UNESCO. Il campo da golf St. Vigil Seis è un campo da golf a 18 buche e 69 par che si estende su una superficie di circa 60 ettari. Sul campo si può giocare da marzo a novembre.

Programma attività

Gite con guida in mezzo alla natura:
Abbiamo preparato un variegato programma di attività per gli amanti della natura, gli appassionati di escursioni e i fan della bicicletta. Più volte alla settimana, sarete ispirati da tour in bicicletta ed escursioni con guida in alcuni dei luoghi più belli della zona dello Sciliar.

Laghetto di Fiè

Questo lago balneabile può essere raggiunto in circa mezz'ora a piedi, direttamente dall'hotel. È quindi una destinazione ideale per una breve escursione. Nelle calde giornate estive, il Lago di Fiè garantisce frescura e refrigerio, con una temperatura dell'acqua di circa 22 °C. E chi lo desidera può anche fare un giro in barca a remi. Da molti anni Legambiente, la più grande organizzazione di protezione ambientale in Italia, premia i migliori ecosistemi d'Italia. Tra i 5 laghi balneabili più esemplari rientra anche il Laghetto di Fiè, uno degli otto laghi balneabili dell'Alto Adige. Grazie al suo ecosistema intatto e all'eccellente qualità dell'acqua, il lago ai piedi dello Sciliar è una destinazione balneare ideale per tutta la famiglia. Il Lago di Fiè è anche il punto di partenza per molte escursioni, ad esempio verso la Malga Tuff, la Malga Hofer Alpl o verso lo Sciliar, il simbolo dell'Alto Adige e di Fiè allo Sciliar.

Nordic Walking

Il Nordic Walking, o camminata nordica, spinge gli sportivi del tempo libero e le persone attente alla salute a uscire nella natura. Basta attrezzarsi di due bastoncini ultraleggeri e poco altro, per procedere a piedi come mai prima. Walking sta per camminata, nordic per l'origine finlandese di questo sport. La bellezza del Nordic Walking è che è alla portata di tutti. Per gli atleti è un buon allenamento, per i tanti sedentari che lavorano alla scrivania è un efficace programma di sollievo. Pronti? Si parte!

Escursioni

Se si fanno delle escursioni in Alto Adige, nella regione turistica dell'Alpe di Siusi si incontreranno luoghi mitici, particolarità geologiche e molta natura. L'Alto Adige affascina gli appassionati di arrampicata ed escursionismo da tutto il mondo: le famiglie partono per un'escursione tranquilla, i golosi visitano le diverse malghe e le Dolomiti sono una meta irrinunciabile per gli amanti delle vette.
Nel parco naturale Sciliar-Catinaccio e nei paesi di Fiè allo Sciliar, Siusi e Castelrotto, le escursioni offrono una vista unica sul favoloso mondo alpino. Gli ospiti di Emmy possono scegliere tra innumerevoli escursioni, che non possono essere tutte affrontate nel corso di una sola vacanza a Fiè allo Sciliar. C'è una vasta scelta di sentieri che partono direttamente dall'hotel, ma anche l'Alpe di Siusi, che non per nulla è definita la più bella malga dell'Alto Adige, merita sicuramente una visita.
Grazie alla sua posizione centrale, l'Hotel Emmy è il punto di partenza ideale per escursioni a Fiè e dintorni, escursioni sull'Alpe di Siusi e intorno al Catinaccio. Il team della reception sarà lieto di consigliarvi.

Mountainbike ed e-bike

Se siete in viaggio in Alto Adige con la vostra mountain bike, nella regione ciclistica della Val Gardena / Alpe di Siusi potrete scegliere tra itinerari in bicicletta facili, medi o estremamente impegnativi dal punto di vista delle condizioni e della tecnica. Un giro esplorativo in bicicletta è un'esperienza anche per le famiglie: pedalando, grandi e piccini scopriranno Fiè, Siusi, Castelrotto e l'Alpe di Siusi su due ruote. Per i buongustai tra gli appassionati di mountain bike, il tour dei rifugi dell'Alpe di Siusi è un itinerario irrinunciabile. Il tour combina la sfida sportiva con il piacere gastronomico.
Nella vicina Val Gardena, vi aspetta un percorso per mountain bike di prima classe: la Sellaronda. Migliaia di appassionati di mountain bike si recano ogni estate in Val Gardena per partecipare alla famosa Sellaronda Hero, la gara di mountain bike più dura delle Dolomiti. Anche il Sellaronda Bike Day è uno degli eventi ciclistici più popolari della montagna. In questo giorno i quattro passi dolomitici Gardena, Sella, Pordoi e Campolongo sono riservati esclusivamente ai ciclisti.

Arrampicata e via ferrata

Attraverso il sentiero in memoria di Pepi Schmuck sulla parete nord o il Santner-Bauch si può giungere fino alla Punta Santner: per chi si dedica all'arrampicata nella regione turistica dell'Alpe di Siusi, la Punta Santner è la meta d'elezione. Essa prende il nome dal suo primo scalatore, Johann Santner, che fu il primo a mettere piede sulla vetta dello Sciliar, il 2 luglio 1880. Ma non è solo la Punta Santner, bensì tutto lo Sciliar a distinguersi per le condizioni ideali per l'arrampicata.

Tra le mete di arrampicata degne di nota intorno all'Alpe di Siusi vanno ricordate:

  • Cima Castello
  • Cima delle Ombre
  • Cima Mumelterkopf
  • Punta Euringer
  • Cima Klammpfeiler
  • Croda del Maglio

Parapendio

Decollare, librarsi in volo e ammirare dall'alto il panorama alpino delle Dolomiti, unico al mondo. Il parapendio in Alto Adige realizza il sogno di volare anche per i principianti: insieme a un esperto pilota, scoprirete l'Alpe di Siusi dalla prospettiva di un uccello. Una volta attrezzati con abiti da trekking e scarpe robuste, nulla si opporrà a un'avventura in volo sull'Alpe di Siusi. Infatti a tutto il resto, dai sedili ai caschi, alle tute di volo per il parapendio, ci pensa il tandem team. Anche per garantire buone condizioni meteorologiche in volo sono a vostra disposizione. Un volo in tandem sull'Alpe di Siusi è un'esperienza indimenticabile non solo in estate, ma nel corso di tutto l'anno.
Anche chi viene in Alto Adige in inverno può librarsi nell’aria con il parapendio.

Equitazione e carrozze

Uno dei passatempi tradizionali più popolari è rappresentato dalle cavalcate attraverso i prati e i boschi dell'Alpe di Siusi. Se state programmando una vacanza a cavallo, l'Alto Adige, la patria dei cavalli avelignesi, è il posto giusto per voi. I maneggi e le scuderie a Castelrotto e sull'Alpe di Siusi offrono cavalcate e corsi di equitazione per principianti e amanti dei cavalli. Sul dorso degli avelignesi, quarter e pony, potrete scoprire al meglio il panorama. I competenti istruttori di equitazione di Castelrotto e dell'Alpe di Siusi vi insegneranno come gestire e curare i cavalli e, naturalmente, come cavalcare. Nei maneggi della regione sono in programma lezioni di equitazione per principianti e cavalieri più esperti, cavalcate (a ore e giornaliere), equitazione pedagogica, trekking ed escursioni a cavallo.

Luoghi di interesse

  • Le rovine di Castelvecchio, il castello del famoso menestrello Oswald von Wolkenstein, il Castel Presule, le rovine di Castel Salego e il Castel Forte... Immergetevi nel mondo medievale dei castelli e dei palazzi dell'Alto Adige!
  • Le chiese e le cappelle della regione turistica dell'Alpe di Siusi testimoniano la tradizione religiosa del territorio e la cultura rurale dei suoi abitanti. Oltre alle chiese parrocchiali di Fiè allo Sciliar, Castelrotto e Siusi, nei dintorni scoprirete numerose chiese minori e cappelle.
    Qui, nel corso delle vostre vacanze, potrete vivere momenti contemplativi.
  • Museo contadino: la frazione di Sant'Osvaldo a Castelrotto sorge in una splendida posizione, su un fertile altopiano che si estende sulle aspre pendici della valle dell'Isarco. Quando i trattori sostituirono i carri trainati dai buoi, le falciatrici presero il posto delle falci manuali e i campi di grano cedettero il passo alla più redditizia industria lattiero-casearia, la "roba vecchia" divenne di troppo, ma il giovane Michl non volle separarsene, gli riportava alla mente troppi ricordi della sua infanzia...

  • Museo della scuola di Tagusa: per gli scolaretti, la vita scolastica quotidiana a Tagusa non significava incontrare un mondo "estraneo". Tutti i bambini in quel luogo solitario si conoscevano, solo l'insegnante cambiava di anno in anno.
  • Il giardino delle erbe di Martha: il maso "Pfleger", relativamente piccolo, si trova sotto Siusi allo Sciliar, vicino a Sant'Osvaldo. Insieme ai suoi figli, la contadina si è dedicata alla coltivazione delle erbe; con molto duro lavoro ed estrema abilità, le erbe vengono coltivate, essiccate e trasformate in tisane, cuscini alle erbe e sale alle erbe.
  • Museo parrocchiale di Fiè: il museo parrocchiale di Fiè si trova nella cappella di San Michele, presso il cimitero. L'ex cappella del cimitero espone opere di arte sacra tardo-gotica provenienti dalle chiese e dalle cappelle dei dintorni. L'oggetto più prezioso del museo parrocchiale di Fiè è l'altare alato della piccola chiesa di S. Pietro in Colle.

Cliccate qui per vedere…

Se ami veramente la natura, troverai la bellezza ovunque

- Vincent van Gogh -
Gastronomia Cucina creativa
Galleria Immagini da favola
Posizione In zona panoramica
Pronti, attenti, via!
Periodo
04. Mar
 
11. Mar
Adulti
2
Bambini
0
Iscrizione newsletter
Saremo lieti di informarvi Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato
Iscrizione newsletter
Hotels mit Hotelbewertungen bei HolidayCheck